header
Inizio |  Bio |  Discografia |  Live |  Foto |  Strumenti |  Media |  Negozio |  Extra |  Contatti |  Links |  Guestbook |  English | 
 
Scheda Temple Of The Dog
Ottobre Novembre Dicembre 2009 e Gennaio 2011

A cura di Giovanni "Call Me A Dog" Salati

Pearl Jam + Soundgarden: inevitabile, quest’addizione, se il tema e’ – come nel caso di questa scheda – quello di lumeggiare i contorni della breve, ma importante, parabola di una band indubbiamente da collocare ai “primordi” dell’hard & grunge. Nati nel 1990 su iniziativa di Chris Cornell (Soundgarden) al fine di onorare la memoria di Andrew Wood (deceduto nel corso del medesimo anno causa overdose di eroina), suo amico, compagno di stanza nonche’ cantante sia dei Malfunkshun che dei Mother Love Bone, i T.O.T.D. includono, oltre al medesimo Cornell alla voce, Stone Gossard alla chitarra ritmica (gia’ con i M.L.B. e poi con i Pearl Jam), Jeff Ament al basso (idem), Mike Mc Cready (poi con i P.J.) alla chitarra solista, Matt Cameron (gia’ con i S. e poi con i P.J.) alla batteria e Eddie Vedder (poi con con i P.J.) anch’egli alla voce.

Sviluppando la propria trama a partire da materiale scritto, da un lato, da Cornell e, dall’altro, da Gossard, Ament e Cameron, i Nostri registrano l’album omonimo in 15 giorni circa grazie anche alla collaborazione di Vedder, giunto da San Diego per un’audizione con i Mookie Blaylock/i futuri Pearl Jam.

Immesso sul mercato a meta’ aprile del 1991, l’album, piu’ che far registrare consensi in termini di vendite, lo fa – meritandolo indubbiamente - a livello di critica, ben miscelando, in chiave lento-cadenzato-atmosferico, l’hard rock 70-ggiante, serioso e non scevro da rimandi “folk-country-heartland” dei P.J. con l’hard rock maggiormente psichedelico dei M.L.B. L’anno successivo, invece, sulla scorta della progressiva affermazione dell’hard&grunge in generale, e sulla scorta di quella – in particolare – di “Ten” dei Pearl Jam e di “Badmotorfinger” dei Soundgarden, “T.O.T.D.” – veicolato come una “collaborazione” fra le due suddette bands, entra nella classifica dei 100 album piu’ venduti del 1992, superando il milione di copie ed ottenendo lo status di disco di platino.

Nel corso del seguente 1993, il quartetto Ament, Cameron, Cornell, e McCready – come M.A.C.C. – registra la propria cover di "Hey Baby (Land of the New Rising Sun)" di Jimi Hendrix per il tributo “Stone Free: A Tribute To J.H.” mentre nel 2007, nel corso di un’intervista per Ultimate Guitar Archivi, Cornell si e’ sostanzialmente detto disponibile a rivitalizzare il progetto, aggiungendo come proprio l’esperienza T.O.T.D. gli sia stata utile nela dare vita agli Audioslave avendogli proprio tale trascorso dato la possibilta’ di sperimentare collaborazioni con membri di altri gruppi.

te
Discografia
- 1991 - TEMPLE FO THE DOG –
I singoli “Say Hello To Heaven” e, soprattutto, “Hunger Strike” come pezzi piu’ noti di un ottimo album di hard&grunge dall’impatto, se vogliamo, parzialmente sfumato in favore di un approccio piu’ crepuscolare, molto sentito e decisamente intenso.
 
Tutte le copertine e le foto sono di proprietà dei rispettivi proprietari. Tutto il resto
© 2019 markopavic.com
 |  Cookie policy